Narrazioni
"Raccontare è meglio di comunicare"
Passa dalla “comunicazione” alla “narrazione”. Raccontare è un passo avanti straordinario. Raccontare è verità, onestà, qualità.
Verità, onestà, qualità
Se la tua attività è vera, onesta e di qualità, se questi valori rispecchiano la tua persona e quello che fai con chi lavora con te, allora puoi impiegare il metodo MyStorytelling, per costruire intorno a te il mondo che ti rappresenta.
La tua immagine, la tua reputazione
Mystorytelling è il tuo racconto autentico, che rappresenta la tua immagine, il tuo stile e la tua reputazione, anche se queste sono in embrione e devono essere “tirate fuori”. Mystorytelling non ti appiccica una narrazione fittizia che si consuma nel tempo.
La tua storia è  vera
MyStorytelling si costruisce nelle normali giornate di lavoro, in produzione, alla presenza dei tuoi clienti, dei tuoi collaboratori o in quello che fai quotidianamente perché costruiamo insieme una narrazione “genuina”. Per questo motivo quelli che lavorano seriamente, che immaginano e creano nei loro laboratori, nelle loro imprese, nelle loro cucine, nei loro uffici, nei loro reparti, coloro che possono mostrare quello che fanno senza veli, in qualsiasi momento, possono raccontare storie vere, autentiche. Il metodo MyStorytelling è pensato per loro.
I sentimenti, le passioni e la cura sono il tuo prodotto

Photo Storytelling di food per una narrazione costruita direttamente durante il lavoro stesso dei cuochi e del personale, nei loro ambienti.

Le persone suscitano sentimenti, interesse. Le persone sono più importanti dei  tramonti che osservano e che fotografano. Per questo dobbiamo restituire loro i valori che meritano, anche al tramonto, quando viene servito l’aperitivo sui tetti dei dammusi.
Il prodotto è un aperitivo servito durante spettacolari tramonti. Tutti hanno bevuto aperitivi e visto tramonti. Ma solo tu puoi raccontare come hai cura dei sentimenti e delle persone a cui offri il tuo servizio.

.

Tutti i giorni, tutte le sere, i piatti vengono preparati, allestiti e serviti. Tutti i giorni, tutte le sere, la stessa cura guida la mano di chi li prepara, di chi li compone, di chi li serve. Sono le storie da raccontare perché il valore del racconto non è nel piatto, ma nella tua storia di ogni giorno.
Raccontiamo senza veli la storia di una cura quotidiana che non viene mai meno, perché questa è la qualità e la professionalità di chi lavora, che bisogna far conoscere.
Quale che sia il suo lavoro.
La bellezza di un monile viene dall’orafo, non dal materiale che impiega, per quanto sia di valore e luminoso. Allora è bello ascoltare quello che ci racconta, perché le sue creazioni saranno all'altezza della sua umanità. Così, l'arte orafa può essere anche in bianco e nero, senza mostrare un gioiello, senza mostrare una vetrina.
La narrazione può aiutare e sostenere i bambini e le loro famiglie nel percorso di cura dei tumori infantili. Ma bisogna trasformare l'informazione scientifica in storie, bisogna saper parlare a tutti contemporaneamente, bisogna saper rendere forti e speciali i bambini e le loro famiglie. Bisogna saper ribaltare le regole del gioco dell’ “informazione” e della “comunicazione”..
Dietro un grande sub c’è un grande amore e una grande cura per il mondo, per il territorio, per l’ambiente: non lo deve sapere anche il più occasionale turista, che vuole semplicemente provare l’ebrezza di un'immersione? E non deve sapere che l'immersione è organizzata a sua misura, affinché sia davvero un godimento, non solo un insieme di regole da seguire?
Bastano buone materie prime per fare un buon gelato? Che cosa vuol dire essere mastro gelatiere? In che cosa consiste un vero processo di produzione artigianale? Perché non si deve mostrare che dietro un semplice gelato c'è un metodo che il maestro gelatiere ha creato per rendere grande il suo prodotto?
Una tenuta è solo un'abitazione? No, è soprattutto una storia, un impegno, un lavoro, delle persone. Anche se la vuoi semplicemente proporre in locazione, perché non mostrarne tutto il valore attraverso il suo racconto?
Improvvisare è conoscersi 
Come nel Jazz e nel Blues improvvisare vuol dire scavare a fondo dei sentimenti, andare verso il Pulp, l'essenziale. È uno straordinario esercizio se vuoi scoprire realmente te stesso, il tuo stile, le tue qualità.
L'America è un paese da svaligiare. Otto racconti improvvisati, giorno per giorno, durante un viaggio da Milano a New York. Un presunto “gangster” racconta le sue gesta proprio nel momento in cui le compie.
Registravo i racconti con un piccolo Lavalier acquistato per pochi dollari da B&H, GarageBand e un iPhone e li pubblicavo in un podcast creato con Spreaker.  
CrossMedia Storytelling. Testo Audio Foto eBook Game. L'America è un paese da svaligiare in eBook interattivo. Download gratuito.
Hemult Bohl. Una romantica spy story improvvisata in un viaggio in Europa sullo sfondo del crollo del muro di Berlino.
Improvvisare una PhotoStory là dove ti trovi, lasciandoti ispirare da ciò che vedi. Download gratuito.
Parlare con le immagini per raccontare una città prima che scoppi la pandemia. Download.
Tribute to NYC before Covid-19, oltre 350 fotografie di NY scattate nei giorni in cui la pandemia stava esplodendo, prima di prendere l'ultimo volo possibile per tornare in Italia.